martedì 30 aprile 2013

La figlia di Giangrande, esempio di grande dignità

Ha perso la madre pochi mesi fa. Ha rischiato di perdere il padre, che versa tuttora in gravissime condizioni. La figlia di Giuseppe Giangrande è un esempio di giovane donna di grande dignità. Ha ragione a non voler perdonare. Il caso poi dimostra che quando si spara, le vittime sono spesso la "meglio gioventù", e chi spara è solo un criminale. Solidarietà alla figlia di Giuseppe Giangrande, in un Paese dove un servitore dello Stato, malpagato, rischia la vita. In un'Italia dove sono in giro 4 milioni e mezzo di armi, andrà fatto qualcosa per evitare che il fenomeno si ripeta.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.