martedì 28 febbraio 2017

L'elefante in cristalleria.

Nel 2008 a suonare il campanello d'allarme fu Northern Rock, il quinto istituto di credito del Regno Unito che fino all’autunno del 2007 aveva dato l'impressione di essere una banca solidissima. Poi i correntisti avevano iniziato ad accalcarsi agli sportelli della banca chiedendo di ritirare il proprio denaro. File interminabili riprese dai media. Una corsa che non accadeva dall'Ottocento. A dare la sveglia a Wall Street fu però il successivo fallimento di Lehman Brothers, uno dei crack più pesanti della storia finanziaria degli Stati Uniti, quello che ha sconquassato l’economia di tutto il mondo. Se il 2008 è stato lo #tsunami della finanza, il 2016 passerà alla storia - con Brexit e Trump - come il 2008 della politica. Ma questa dorme fra due guanciali e sembra ignorare l'elefante nella cristalleria.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.